Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
AASLD
EASL 2017
Gastroenterologia Xagena

Utilità della proteina C-reattiva come marcatore di attività della malattia nella malattia di Crohn in base alla localizzazione della patologia


La proteina C-reattiva ( CRP ) è un indicatore sierologico di attività della malattia di Crohn, ma può essere meno utile per valutare l'attività della malattia di Crohn in pazienti con malattia di Crohn ileale.

È stata esaminata l'utilità di CRP come marker di attività della malattia nella malattia di Crohn in base alla localizzazione della malattia.

Sono stati valutati pazienti coreani con malattia di Crohn in un solo ospedale.
Sono stati analizzati i fattori associati alla concentrazione elevata di CRP al momento della diagnosi di malattia di Crohn e l'associazione tra la previsione del medico per quanto riguarda interventi chirurgici imminenti e i siti delle lesioni direttamente legati alla chirurgia.

Dei 435 pazienti celiaci, 25.7%, 6.9% e 67.4% avevano, rispettivamente, malattia di Crohn ileale, del colon, e ileocolonica.

L'analisi multivariata ha rivelato che una elevata velocità di sedimentazione degli eritrociti ( VES ), ridotta albumina sierica, l’indice di attività della malattia di Crohn ( CDAI ) superiore a 220 e la posizione ileocolonica / colonica erano associati a un elevato livello di CRP e il livello di CRP è risultato significativamente correlato con l’indice CDAI in tutti i pazienti celiaci ( gamma=0.466, P minore di 0.01 ).

Tuttavia, il coefficiente di correlazione dipendeva dalla posizione, con valori di 0.395, 0.456 e 0.527 nei pazienti, rispettivamente, con localizzazione della malattia ileale, ileocolica e colica.

L'intervento chirurgico per lesioni ileali è stato meno prevedibile di un intervento chirurgico per lesioni ileocoliche o del colon durante il follow-up.

In conclusione, CRP è meno utile come marcatore di attività della malattia nei pazienti con malattia di Crohn ileale rispetto a quelli con malattia di Crohn ileocolica o colica. ( Xagena2014 )

Yang DH et al, Gut Liver 2014 ; Epub ahead of print

Gastro2014 Diagno2014



Indietro